Guida ai Migliori Formati Video (i più leggeri e di qualità)

Software Video Converter

Guida ai Migliori Formati Video (i più leggeri e di qualità)

Da .WEBM a .OGG, da .AVI a .MP4, .e così via, ci sono un sacco di formati video che puoi aspettarti di incontrare come utilizzatore di contenuti audio / video. In questo articolo approfondiremo proprio l’argomento dei diversi tipi di formato video e capire quando utilizzare un certo formato video anziché un altro.

Qual è il miglior formato video?

Sfortunatamente, non esiste un unico formato video che può essere definito il “migliore“. Il formato video migliore dipende da come desideri bilanciare la qualità e le dimensioni del file video. Alcuni formati sono estremamente piccoli e sono ottimi per lo streaming di video web, ma sono di bassa qualità. Altri formati sono di alta qualità e la scelta giusta per la videografia commerciale ma sono di dimensioni molto grandi.

Qual è la differenza tra un codec video, un contenitore video e un formato di file video?

I file video sono composti da 2 parti: un codec e un contenitore.

Un codec video è un protocollo per la codifica e la decodifica di video (la parola codec deriva da “enCOde / DECode”). I codec comuni includono H.264, MPEG-4 e DivX. Un codec ben progettato ha un’elevata efficienza o capacità di preservare la qualità riducendo le dimensioni del file.

Il formato contenitore è invece una definizione di come sono strutturati i metadati e i dati del file, escluso il modo in cui il video viene effettivamente codificato (che il codec determina). Il file contenitore contiene i metadati e i dati video compressi codificati utilizzando il codec. Il formato contenitore è anche più generalmente chiamato “il formato” e si riflette nell’estensione del file. I formati contenitore comuni includono .AVI, .MP4 e .MOV. I formati contenitore possono essere associati a diversi codec che influenzano i dispositivi e i programmi con cui il file sarà compatibile.

Di che formato è il mio file video?

Per sapere di che formato è il video che hai sul tuo computer ecco come fare.

Su Mac, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file video e fai clic su “Ottieni informazioni“, quindi in “Ulteriori informazioni” dovresti vedere sia il codec video che quello audio.

Su Windows, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file e fare clic su “Proprietà“. Nella scheda “Dettagli” vedrai il formato del file ei codec utilizzati.

Qual’è il formato video più leggero?

Ad oggi, il codec HEVC o H.265 è uno dei più efficienti disponibili sul mercato ed è comunemente usato per comprimere video 8K UHD. Tuttavia, l’utilizzo del codec richiede il pagamento di una tariffa di licenza, quindi non è ampiamente compatibile o supportato da dispositivi o browser. Sul web, .WEBM e il corrispondente codec VP8 / VP9 sono un modo ampiamente compatibile e popolare per ridurre i file video.

Tuttavia, è importante considerare fattori oltre alle dimensioni: dove verranno riprodotti i file e la qualità richiesta del video. Qui di seguito analizziamo le caratteristiche dei principali formati video.

Formati Video – La lista

.WEBM

Il formato .WEBP, .WEBM è stato creato da Google come mezzo efficiente per diffondere i media a un vasto pubblico. I file video .WEBM sono di dimensioni relativamente piccole e, in quanto tali, non sono così alti in termini di qualità come alcuni degli altri tipi di file in questa lista. Il formatovideo .WEBM viene utilizzato per i siti di streaming video HTML5, come YouTube.

.MPG, .MP2, .MPEG, .MPE, .MPV

.MPG, .MP2, .MPEG, .MPE, .MPV sono file che possono riprodurre supporti audio / video o semplicemente audio. Hanno una dimensione del file bassa ma anche una qualità relativamente bassa. Hanno anche una compressione con perdita, il che significa che la loro qualità peggiorerà dopo essere stati modificati più volte. I file .MPG, .MP2, .MPEG, .MPE, .MPV vengono utilizzati al meglio quando il video viene registrato una volta e mai modificato.

.OGG

I file .OGG sono un’alternativa open source ai file .MPG e vengono utilizzati per lo streaming di video di alta qualità tramite Internet. Sebbene i file .OGG vengano utilizzati per lo streaming, sono di qualità superiore rispetto ai file .WEBM, il che significa che impiegheranno più tempo per essere consegnati all’utente finale. Poiché i file .OGG sono open source, possono essere utilizzati in una varietà di applicazioni, inclusi ricevitori GPS e lettori multimediali (sia desktop che portatili).

.MP4, .M4P, .M4V

.MP4, .M4P, .M4V sono simili ai file .MPG in quanto possono contenere audio e video o possono essere semplicemente file audio. I loro formati di file sono senza perdita di dati, il che li rende ideali per la modifica in quanto non perdono la qualità attraverso le modifiche successive e il salvataggio dei file. .MP4, .M4P e .M4V vengono utilizzati per lo streaming di video tramite Internet. Sono generalmente di qualità superiore rispetto ai file .WEBM, ma tendono ad avere dimensioni maggiori. I file .M4V sono file proprietari di iTunes che condividono le stesse qualità dei file .MP4 e .M4P. I file M4V sono protetti da copia DRM.

.AVI

I file .AVI sono uno dei formati di file video più vecchi e compatibili. Molti codec differenti possono essere usati con un file .AVI, il che significa che questo formato ha una maggiore flessibilità nella scelta dell’equilibrio tra qualità e dimensione. Tuttavia, questi file tendono ad essere più grandi dei formati menzionati in precedenza, il che lo rende meno ideale per il Web e più ideale per l’archiviazione di film su un computer.

.WMV

.WMV è un formato di file video creato da Microsoft e sta per Windows Media Video. Il codec utilizzato da questi file produce file di piccole dimensioni ma di scarsa qualità. Questo formato è utile se stai inviando video a qualcuno con un vecchio computer Windows.

.MOV, .QT

I file .MOV e .QT sono stati sviluppati da Apple per essere utilizzati con il suo lettore Quicktime. Questi file sono di alta qualità ma di grandi dimensioni. E hanno una scarsa compatibilità con i lettori non Quicktime. Questo formato è utile se intendi archiviare un video di alta qualità su un computer Apple.

.FLV, .SWF

I file .FLV e .SWF sono stati progettati da Adobe come formato di file video per Flash. L’uso di questi formati di file è diminuito rapidamente poiché Flash è diventato meno popolare, soprattutto dopo che il supporto Flash è stato rimosso per i dispositivi iOS. L’utilizzo di questi formati è consigliato solo se è necessario supportare un sistema legacy che può accettare solo questo tipo di file.

AVCHD

I file AVCHD o Advanced Video Coding High Definition sono il formato generato da molte videocamere digitali. Questi file utilizzano il codec video H.264 / MPEG-4 e sono simili a un file .MPG.

Come scegliere il miglior formato video

La scelta del formato video corretto dipende interamente da ciò per cui prevedi di utilizzare il video stessp. Bisogna scegliere un formato che raggiunga la qualità del video richiesta, ma niente di più. File video inutilmente di alta qualità possono essere poco maneggevoli da spostare, condividere, convertire e gestire. Inoltre, è importante come verranno visualizzati i file video. Non tutti i programmi, browser e dispositivi possono aprire un formato video specifico. Ecco un paio di possibili scenari

  • Se il video verrà visualizzato sul Web, scegli un formato supportato dalla maggior parte dei browser. In questo modo, il tuo video potrà essere riprodotto senza scaricare il file e utilizzando un lettore separato. I formati video compatibili con il browser includono MP4 e WEBM.
  • Se stai archiviando un home video, scegli un formato di alta qualità e con buone probabilità di essere riproducibile in futuro. I formati open source sono più a prova di futuro rispetto ai formati proprietari controllati da un’azienda specifica. I formati che rientrano in questa categoria sono MP4 o AVI (utilizzando un codec aperto).
  • Se lavori in un’azienda che utilizza computer Windows meno recenti, devi scegliere un formato altamente compresso e compatibile con Windows. In questo caso, ti consigliamo di utilizzare un file WMV.

Conclusioni

In sintesi, i tipi di file video più comuni sono:

  • .WEBM
  • .MPG, .MP2, .MPEG, .MPE, .MPV
  • .OGG
  • .MP4, .M4P, .M4V
  • .AVI, .WMV
  • .MOV, .QT
  • .FLV, .SWF
  • AVCHD

Come Convertire Video tra i vari formati

Ci sono momenti in cui è meglio usare un formato video piuttosto che un altro e spesso è necessario convertire tra formati video diversi. Per convertire in modo programmatico tra tipi di file audio o video, puoi utilizzare un software Video Converter in grado di gestire e trasformare il formato di un video minimizzando la perdita di qualità.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments